Inizio pagina Salta ai contenuti

Alano di Piave

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
             

Il Monte Grappa

IL MONTE GRAPPA

È cima più alta dell'omonimo massiccio delle Prealpi Venete, sorge isolato tra le valli dei fiumi Brenta e Piave, diviso tra le province di Vicenza, Treviso e Belluno.
L’origine del nome non è ben definita, si sa che si chiamava Alpe Madre. Ben individuabile dai monti circostanti, con i suoi i 1775 metri di altezza massima ha una forma varia e ricca di contrasti. Esso alterna dolci pendii digradanti verso nord a scoscesi declivi rivolti a sud, mentre all’interno comode zone pianeggianti sono affiancate da emergenti aree rocciose. Il massiccio del Grappa si è formato per una piega di faglia che ha innalzato strati di calcare dolomitizzato, biancone e Scaglia Rossa. Caratteristica peculiare è la scarsa presenza d'acqua. Il sistema carsico del massiccio, infatti, impedisce la formazione di corsi d'acqua in superficie, ma crea tutta una serie di crepe e fessure nelle quali l'acqua scivola all'interno della montagna e, percorrendo vie sotterranee, riaffiora successivamente a fondovalle in rigogliosi torrenti e risorgive.
La morfologia, l'accessibilità, la storia ed il clima fanno di questa montagna una meta ideale per escursioni e passeggiate in quasi tutto l'arco dell'anno. Una fitta rete di sentieri pastorali, mulattiere militari risalenti alla Prima Guerra Mondiale e strade più recenti, permettono di esplorarne ogni angolo, offrendo la possibilità di scegliere tra innumerevoli itinerari.

 

 ANELLO NATURALISTICO DEL GRAPPA

Il Dipartimento per le Foreste e l'Economia Montana, con l'operatività dei Servizi Forestali ha sviluppato un percorso naturalistico lungo i sentieri e le mulattiere della sommità del monte includendo i territori delle tre province di Belluno, Treviso e Vicenza. L'obiettivo del progetto è sensibilizzare gli escursionisti e quanti fruiscono degli itinerari, sulle principali emergenze naturalistiche e far conoscere, con l'ausilio di pannelli didattici posizionati lungo il percorso, la vegetazione e la fauna di questo territorio. Il percorso propone tre itinerari principali, uno per ogni provincia di pertinenza, pensati in modo da evidenziare la diversa morfologia dei versanti. I tratti dell'anello, a loro volta suddivisi in reti di percorsi minori e collegati tra loro da sentieri sono:
La Conca delle Bocchette (tratto bellunese dell'anello)
Il sentiero delle Meatte (tratto trevigiano dell'anello)
Il tratto vicentino dell'anello

(Informazioni tratte dal sito: http://www.montegrappa.org/escursionismo/anello_naturalistico.php)

Piazza Martiri 12; Tel: 0439 779018/20; Fax: 0439 779003
P.Iva IT 00207050253
PEC: anagrafe.comune.alanodipiave.bl@pecveneto.it